1) Condizioni generali –  Il contratto di vendita online è regolato esclusivamente dalle presenti Condizioni Generali di vendita e di garanzia salvo, ove applicabile, quanto previsto dal Codice del Consumo D. Lgs. N. 206 del 6.9.2005 e successive modifiche e/o integrazioni.

Ai sensi dell’art. 3 del Codice del Consumo si intende per consumatore o cliente: la persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta

Le parti potranno prevedere eventuali modifiche, integrazioni o deroghe alle presenti condizioni che avranno efficacia e validità solo ove concordate in forma scritta. 

Il cliente, tramite la conferma dell’ordine di acquisto, dichiara di accettare incondizionatamente le condizioni generali di vendita e di adempiere a tutti gli obblighi in esse previste.

2) Oggetto del contratto – Il contratto concluso tra le parti ha ad oggetto la compravendita dei beni materiali ordinati dal cliente in via telematica come proposti sul sito web del venditore. Il venditore si riserva di segnalare l’indisponibilità dei prodotti eventualmente ordinati, con ciò liberandosi da ogni obbligo in relazione alla fornitura, previa restituzione al mittente degli importi eventualmente già pagati.

3) Prezzo dei prodotti – Il prezzo accettato dal cliente si riferisce esclusivamente al costo dei beni forniti da VIRIDIS SRL e al netto dell’IVA ove applicabile. Le spese di spedizione, trasporto e consegna saranno conteggiate separatamente come da successivo art. 7).

4) Acquisto della proprietà – Il cliente acquisterà la proprietà dei prodotti, anche se già consegnati, soltanto col pagamento integrale della merce.

In caso di beni consegnati e non ancora saldati il cliente assumerà la qualifica di custode del bene con ogni onere di conservazione e rischio di deperimento a proprio carico, con automatico decadimento di ogni obbligo di manutenzione e intervento da parte del venditore e della garanzia sui prodotti. In tal caso, l’eventuale deperimento del bene non esonera il cliente dall’obbligo di pagamento integrale del prezzo di vendita.

5) Pagamento – Il pagamento della merce dovrà essere effettuato al momento dell’ordine tramite paypal. Alla ricezione dell’ordine, il venditore provvederà ad inviare tramite e-mail al cliente il “riepilogo dell’ordine”, dove saranno precisate tutte le notizie ad esso inerenti: tempi di spedizione, eventuali costi aggiuntivi, spese di trasporto, ecc.

6) Spedizione – Il venditore provvederà alla spedizione esclusivamente dopo aver ricevuto il pagamento del prezzo. I tempi della spedizione previsti sul sito del venditore devono ritenersi indicativi. Al ricevimento dell’ordine il venditore indicherà via mail i tempi orientativamente prevedibili per la spedizione, essendo gli stessi variabili in funzione del prodotto ordinato e delle finiture. In ogni caso eventuali anticipi o ritardi nella spedizione non sono in alcun modo imputabili al venditore, ove da lui non dipendenti.

La merce verrà spedita all’indirizzo riportato sul riepilogo d’ordine.

7) Trasporto – Il trasporto avverrà tramite corriere nazionale, con merce adeguatamente imballata e completa di documento di trasporto. Il costo del trasporto si intende incluso nel prezzo di acquisto, ove sia espressamente indicata la dicitura “spedizione gratuita”. Per tutti gli altri prodotti, il costo del trasporto sarà quantificato nel riepilogo d’ordine. 

8) Consegna e controllo della merce – Salvo diverso accordo e quantificazione del relativo prezzo, la consegna della merce si intenderà effettuata al piano terra, bordo strada, in corrispondenza del numero civico indicato dal cliente. E’ comunque possibile chiedere, previa quantificazione del supplemento di costo, la consegna al piano/cantina, nei centri storici, la consegna espressa, tassativa, urgente con appuntamento, in zone disagiate o impervie, isole minori, Venezia e laguna. Pertanto, i costi delle consegne presso le destinazioni appena richiamate, devono intendersi sempre non compresi nel prezzo di vendita esposto. 

Il venditore s’impegna a rispettare i termini di consegna pattuiti. I fatti che impediscano o ritardino la spedizione e l’installazione (ove previsto) come, in via esemplificativa ma non limitativa, ritardati rifornimenti di materie prime, divieti d’importazione, scioperi ed altri fatti che impediscano o ritardino la produzione e/o la lavorazione, sono convenzionalmente considerati cause di forza maggiore e il venditore la Venditrice non potrà essere ritenuto responsabile del ritardo della consegna. Nei casi sopra citati, VIRIDIS s.r.l. potrà ritardare la consegna quanto dovessero durare le cause del ritardo senza penali né riduzioni di prezzo né risarcimenti. 

In ogni caso il venditore si impegna a comunicare tempestivamente al cliente ogni fatto che renda prevedibile il ritardo e a stimare la nuova data di consegna. 

I prodotti viaggiano in imballi ritenuti idonei dalla venditrice per la consegna in ottimo stato. Qualora il cliente richiedesse imballaggi speciali e/o consegne dedicate il venditore fornirà apposito preventivo che dovrà essere specificamente approvato per iscritto dal cliente.

In caso di mancata consegna della merce per assenza del cliente, questa rimarrà in giacenza presso il trasportatore per cinque giorni di calendario. Il venditore non assume a proprio carico per nessun motivo le eventuali spese di giacenza né quelle relative alla restituzione del prodotto. Risulta quindi onere del cliente, quello di fornire le informazioni dettagliate, necessarie ai fini della consegna

Al momento della consegna della merce, il cliente è tenuto a verificare: 

  1. che il numero dei colli consegnati corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto, eventualmente facendo annotare dal trasportatore sul documento di trasporto le differenze rilevate. L’eventuale discordanza dovrà essere comunicata immediatamente via mail al venditore;
  2. che l’imballaggio risulti integro (non bagnato, bucato, piegato o altro) e non alterato neanche nei nastri di chiusura. In caso di evidenti danneggiamenti dell’imballo, il cliente dovrà annotare sul documento di trasporto in maniera dettagliata “riserva di verifica della merce a causa colli danneggiati” e darne comunicazione immediata via mail al venditore;
  3. eventuali danni riscontrati all’apertura dell’imballaggio. In tal caso tali danni dovranno essere comunicati al venditore entro 48 ore dal ricevimento della merce tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno oppure via pec agli indirizzi di seguito indicati

La mancata contestazione dei danni nei modi e nei termini sopra indicati comporterà accettazione senza riserva della merce.

In caso di consegne di merci danneggiate con danni non visibili ad imballaggio chiuso, il cliente avrà diritto alla sostituzione delle stesse. Per esercitare tale diritto il cliente dovrà inviare, entro cinque giorni dal ricevimento della merce una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo:

VIRIDIS S.r.l.

VIALE GIULIO CESARE, 47

00192

[email protected]

Nella lettera anzidetta dovranno essere espressamente indicati: il numero del documento di trasporto; il codice e la quantità degli articoli danneggiati con dettaglio del danno riscontrato; fotografie della merce danneggiata. Verificato il danno, il venditore comunicherà al cliente l’accettazione o meno della sostituzione, con il numero di rientro e i dettagli per il ritiro da parte del corriere. La merce dovrà comunque essere restituita negli imballi originali, accuratamente sigillati, indicando sulla confezione l’indirizzo di resa che verrà comunicato dal Venditore, pena il rifiuto del ritiro e della sostituzione da parte del venditore. La sostituzione della merce avverrà nei tempi più brevi possibili.

9) Garanzie per il cliente

Le garanzie per il cliente sono quelle previste dal codice del consumo, ove applicabile.

  1. il Venditore fornisce la propria garanzia per difetti di conformità della durata di due anni a decorrere dalla consegna;
  2. I vizi e/o i difetti non apparenti del prodotto consegnato rispetto a quanto pattuito dovranno essere denunciati dal cliente, a pena di decadenza, entro 30 giorni dalla scoperta degli stessi. L’azione si prescrive in sei mesi dalla scoperta.
  3. I vizi apparenti dovranno essere denunciati nello stesso termine, ma a partire dalla consegna.
  4. La garanzia del venditore rimane esclusa per difetti sopravvenuti attribuibili ad un anomalo utilizzo del prodotto da parte del cliente o da condizioni ambientali di localizzazione del bene acquistato non conformi alle specifiche del venditore. 
  5. Il venditore non garantisce la perfetta corrispondenza dei colori del prodotto fornito con quelli visibili sui sito web,a causa della natura artigianale del prodotto stesso. La Mancata rispondenza dei colori non costituisce motivo di contestazione per difetto di conformità.

In caso di vizi di conformità diversi da quelli sopra citati ai punti d) ed e) il cliente dovrà inviare apposita contestazione tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno da inviare al venditore nei termini sopra indicati ai punti b) e/o c). Nella detta contestazione il cliente dovrà documentare i difetti riscontrati a mezzo foto digitali. Ove richiesto dal venditore, il cliente dovrà altresì provvedere alla spedizione dell’oggetto difettoso, ai fini dell’accertamento da parte del venditore medesimo che, a suo insindacabile giudizio, ove riscontrato il vizio, provvederà alla riparazione oppure alla sostituzione a titolo gratuito. L’esito degli accertamenti della società venditrice sarà reso noto al cliente, via mail entro il decimo giorno successivo al rientro della merce.

Nel caso di operatività della garanzia, le spese di trasporto saranno a carico del venditore.

10) Diritto di recesso

Il cliente dispone di un periodo di quattordici giorni per recedere senza motivazione dal contratto a partire dalla consegna. Il recesso potrà essere esercitato inviando una dichiarazione esplicita della sua decisione di recedere dal contratto a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno nel termine anzidetto.

In caso di esercizio del diritto di recesso da parte del cliente, il venditore rimborserà tutti i pagamenti ricevuti, eventualmente comprensivi delle spese di consegna, senza ritardo e comunque entro quattordici giorni dal giorno in cui è informata della decisione del cliente di recedere dal contratto, salvo i costi supplementari eventualmente sostenuti, quali quelli per la consegna. Nel caso di recesso il cliente sarà tenuto a restituire i beni senza indebito ritardo e in ogni caso entro quattordici giorni dalla data in cui ha comunicato al venditore la sua decisione di recedere dal contratto a proprie spese nell’imballo integro con il quale li ha ricevuti.

11) Riproduzioni e segni distintivi – I beni forniti sono prodotti artigianali e pezzi unici. Il cliente si impegna a mantenere sui prodotti i segni distintivi e il marchio del venditore. Quest’ultimo mantiene il diritto di riprodurre fotograficamente gli stessi, con facoltà di catalogarli e pubblicarli su ogni supporto, pur nel rispetto della Privacy del cliente.  

12) legge regolatrice e foro competente – Per tutto quanto non espressamente disciplinato dalle presenti “Condizioni generali di vendita” e di garanzia, si applicheranno le norme sul contratto di vendita previste dal codice del consumo. La legge regolatrice del presente contratto è quella italiana e il foro competente per ogni controversia comunque legata alla conclusione, interpretazione, applicazione, esecuzione e/o risoluzione del medesimo verrà devoluta in via esclusiva alla competenza del Foro di residenza del consumatore